Denominazione del prodotto: MOZZARELLA O FIOR DI LATTE
Definizione dialettale: TRECC – MOZZARE’DD - PROVOLIN
Materia prima: latte intero di mucca
Area di produzione: tutta la Puglia
Caratteristiche: formaggio a pasta filata modellato a mano a forma di treccia o nodino di varia pezzatura (max 50gr). Successivamente si modellarono le forme tonde. Pasta tenera ed elastica, al taglio escono goccioline grasse del liquido di filatura.
Conservabilità: massimo 8 giorni.
Notizie storiche: nelle masserie della zona “ i trecc” si facevano in tutti i periodi dell’anno in ricorrenza delle feste tradizionali. Erano le donne, mogli dei massai, che usavano trasformare il latte delle podoliche in trecce. I primi cenni si hanno verso il 1690-1720.
La produzione delle paste filate in genere presupponeva la presenza costante della famiglia del massaio nella masseria. Le trecce venivano regalate, specialmente nei periodi pasquali, alle autorità politiche e religiose della contrada.

Mozzarella:
Zutaten: Kuhmilch, Molke, Lab, Salz
Eigenschaften, strähnig Käse von Hand in Form von Zopf, Knoten, Knoten Mozzarella modelliert