Denominazione del prodotto: CACIORICOTTA
Definizione dialettale: CHESERCOTTE – FORMAGG’RECOTTE
Materia prima: latte intero di capra, pecora, mucca e misto.
Area di produzione: provincia di Lecce, Brindisi,Taranto e Sud Barese.
Caratteristiche: formaggio da grattugia, risulta ottenuto dalla coagulazione termico-presamica dai latti ovicaprini o vaccini. Formaggio unico, giacché nella pasta risultano precipitare anche le proteine del siero. Non esiste la crosta. Il prodotto può anche esser consumato fresco (da tavola).
Conservabilità: ben asciutto, è conservabile per 3-4 mesi; sottovuoto per 1 anno.
Notizie storiche: i primi riferimenti risalgono verso i primi del 1700. Il latte della mungitura delle capre veniva fatto coagulare con lattice di fico. Tipico formaggio estivo. Le formette, dopo la salatura a secco, venivano fatte asciugare in gabbiette di legno arieggiate, appese all’ombra di alberi prospicienti le masserie assolate della zona. I Duchi de Sangro - Caracciolo, in provincia di Bari, ne producevano in gran quantità.

cacioricotta:
Zutaten: Es Milch Kuh oder Ziege Lab
technischen Vorschriften: geriebener Käse, Hitze-pressamica Koagulation von Milch, Käse, Quark nur cacioe zusammen, gibt es keine Kruste